FANDOM


TakadaKiyomi
Kiyomi Takada
Comparse
Debutto Manga
Capitolo 31: Facile
Debutto Anime
Episodio 14: Amico
Film
Death Note: The Last Name
Videogiochi
Death Note: Kira Game
Death Note: Successor to L
Dati Personali
Specie
Umana
Sesso
Femmina
Gruppo Sanguigno
AB
Data di Nascita
12 Luglio 1985 (1988 nell'anime)
Data di Morte
26 Gennaio 2010 (2012 nell'anime)
Età
18-19 (prima del salto temporale)
24 (dopo il salto temporale)
Impiego
Giornalista televisiva
Portavoce di Kira
Attori
Doppiatore Giapponese
Maaya Sakamoto (坂本真綾, Sakamoto Maaya)
Masumi Okamura (岡村麻純, Okamura Masumi)
Doppiatore Inglese
Heather Doerksen
Doppiatore Coreano
Seon Yeong Park (박선영, Park Seon Yeong)
Doppiatore Spagnolo
Toni Rodriguez (versione America Latina)
Graciela Molina (Barcellona, dub spagnolo)
Doppiatore Portoghese
Aline Ghezzi
Doppiatore Ungherese
Kitty Mezei
Attore Film
Nana Katase (片瀬那奈, Katase Nana)

Kyomi Takada è un personaggio del manga e anime Death Note, creato da Tsugumi Ohba e Takeshi Obata.

StoriaModifica

Takada fa la sua prima apparizione in qualità di ragazza più popolare dell'università e compagna di banco di Light Yagami nella prima parte della serie, in un ruolo assolutamente marginale.

Dopo l'università, lavora come conduttrice ed annunciatrice televisiva al network NHN, dove acquisisce una fama sempre maggiore, tanto da essere scelta da Kira come sua nuova portavoce dopo la morte del predecessore, Demegawa. La donna non ha difficoltà ad accettare il ruolo, non solo per la minaccia costante di morte da parte di Kira, ma anche perché ne condivide gli ideali. Ben presto il terrore di Kira porta il mondo a venerarla come suo araldo, rendendola un personaggio potente e temuto, in quanto è lei a recapitare a Kira i nomi dei criminali da punire con la morte inviatigli da tutto il mondo.

Nel frattempo viene avvicinata da Light, il quale si serve di lei per entrare in contatto col nuovo Kira; il giovane, giocando abilmente coi suoi sentimenti, riesce a farla cadere ai suoi piedi, garantendosi la sua totale fedeltà. Durante uno dei loro incontri, Light le rivela di essere Kira, e telefona al secondo Kira, ovvero Teru Mikami, che eseguiva gli omicidi mentre l'originale era tenuto d'occhio dal quartier generale giapponese. I

l triangolo amoroso Light-Misa-Kiyomi è ben lungi dall'essere risolto, e ciò darà vita ad una serie di divertenti battibecchi tra le ragazze anche se Light non sembra veramente interessato a nessuna delle due e, anzi, le usa entrambe per i suoi scopi.

Alcuni giorni dopo, Takada riceve l'ordine di sostituire Mikami come omicida, in ottemperanza al piano del secondo Elle per smascherare Near, ma all'improvviso viene rapita da Mello, il quale si fa però riconoscere ed uccidere dalla giornalista, che nascondeva una pagina del quaderno nel reggiseno. Nonostante Takada riesca a mettere in atto tutte le misure d'emergenza suggeritele da Light per casi del genere, egli la condanna senza pietà a suicidarsi dandosi fuoco scrivendo il nome della ragazza su un pezzetto del quaderno, eliminando così le prove dei suoi contatti con Kira.

Sarà proprio la sua morte, a far sì che Light venga smascherato da Near. Infatti il rapimento di Takada spinge Mikami, convinto che Light sia al momento impossibilitato ad agire, a dirigersi in banca per prelevare il quaderno (cosa che permette a Near di capire che quello usato da Mikami fino ad ora era falso e che in realtà era Takada a scrivere i nomi) e condannare a morte Takada nello stesso modo deciso da Light, ma fissando il momento della morte un minuto dopo quello stabilito da Light, motivo per cui nessuno dei due si accorge dell'iniziativa dell'altro.

PersonalitàModifica

Sin dalle prime apparizioni, si comporta in maniera vanesia e frivola, beandosi continuamente dell'attenzione ricevuta. Quando la incontriamo nella seconda parte della storia, cede facilmente alle lusinghe di Light, non prima di avergli fatto notare come sia diventata una personalità di spicco nel mondo dello spettacolo, mentre lui un semplice investigatore (ovviamente ignorando le sue varie identità segrete). Quando viene contattata da Kira, accetta il ruolo di portavoce dapprima un po' per paura, ma poi ne fa una missione personale, credendo sinceramente nel progetto di Kira. Dopo che Light le rivela di essere il celebre assassino, diventa una marionetta obbediente nelle sue mani, ed è solo con un lieve mancamento che accetta di diventare temporaneamente il suo boia. Durante il suo rapimento ad opera di Mello, mantiene comunque il sangue freddo sufficiente ad ucciderlo con un frammento del quaderno, ma la sua fiducia in Light si rivela più che mai mal riposta, in quanto quest'ultimo la uccide subito dopo senza batter ciglio.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale